A che serve un investigatore: 3 esempi concreti

Molti sono i casi in cui può essere davvero molto utile rivolgersi a un investigatore privato Roma in particolare in ambito professionale e aziendale

Controllo dipendenti / soci

È difficile conoscere bene una persona da un breve colloquio. Se si desidera avere maggiori informazioni in merito a un potenziale dipendete, è meglio chiedere assistenza a un investigatore privato Roma. Le informazioni scritte nel curriculum vanno verificate con cura per poter costruire una buona squadra di lavoro. La stessa cosa vale per gli eventuali soci. Un detective privato può scavare meglio nel passato di un potenziale socio per capire se ha avuto problemi con altre imprese, se ha debiti insoluti in giro e se è una persona su cui fare affidamento per avviare una nuova impresa.

Continua a leggere

Di che cosa si occupa un investigatore privato ? Alcuni esempi

Minacce e stalking. Se siete oggetto di stalking, non aspettate troppo e chiedete il supporto di cui avete bisogno per gestire la situazione a un esperto come l’investigatore che vi aiuta a ottenere al più presto ordinanze restrittive.

Persone scomparse.  Le forze dell’ordine spesso lascino perdere i casi di persone scomparse se dopo un po’ non ci son più notizie. Se volete continuare le ricerche per conto vostro, affidatevi a un’agenzia di investigazioni seria ed affidabile.

Continua a leggere

Come prendersi cura delle tubature e del pozzo nero: 6 cose da non fare assolutamente

  1. Residui di cibo. Ogni genere di residuo alimentare deve essere bittato via nella spazzatura. È bene dotare il lavello della cucina di un filtro che va messo proprio del bloccare i residui che altrimenti andrebbero a finire nello scarico.
  2. Carta igienica. Potrebbero sembrare strano ma anche la carta igienica non dovrebbe finire nello scarico perché poi di deposita dentro il pozzo nero. È bene preferire della carta igienica biocompatibile che si scioglie a contatto con l’acqua. In alternativa, sarebbe meglio dotate i bagni di un cestino dove buttarla.
  3. Prodotti per la pulizia. Forse non tutti sanno che i normali prodotti e detergenti che si usano per le pulizie di casa contengono diversi agenti chimici che potrebbero avere un effetto negativo sulle tubature. I prodotti aggressivi potrebbero corrodere le guarnizioni dei tubi e i tubi stessi, dando origine a un bel problema che solo l’autospurgo Roma può risolvere. Inoltre, gli agenti chimici all’interno del pozzo nero potrebbero fare razione tra loro.
  4. Olio e grassi. Gli oli e i grassi derivanti dalla cottura non vanno versati nello scarico del la cucina ma raccolti e portati in discarica per essere smaltiti correttamente. Gli oli gli altri grassi potrebbero solidificarsi dentro le tubature e creare un’ostruzione.
  5. Peli e capelli. Tutti i peli e i capelli non vanno mai messi nello scarico ma buttati via nella spazzatura. Un groviglio di capelli potrebbe creare problemi nelle tubature, soprattutto nelle curve. Gli eventuali residui poi andrebbero a bloccarsi tutti in corrispondenza del groviglio e solo un esperto dell’autospurgo Roma può togliere il blocco in modo definitivo.
  6. Vernici e colle. Quello che rimane nel barattolo della colla, della pittura per i muri, della vernice etc. non deve ami finire nello scarico perché si tratta di sostanze tossiche che vanno conferite in maniera corretta in discarica autorizzata. I prodotti come colle, vernici, diluenti etc. contengono sostanze tossiche che, una volta finite dentro al pozzo nero, potrebbero alterare l’equilibrio batterico che consente la parziale depurazione delle acque di scarico.

Continua a leggere

Il tuo gioiello Pandora? Cercalo su www.anellipandora.it

Se sei un’appassionata di gioielli Pandora, /www.anellipandora.it  è il posto che fa per te. Dentro ci trovi tutto il meglio delle collezioni del brand, quanto ad anelli s’intende. Se i più conoscono il brand danese solo per i suoi bracciali con charm componibili, infatti, le più attente alle novità glam non si saranno fatte sfuggire certo che, ormai da anni, Pandora ha una collezione molto più ampia che, dalle collane agli anelli appunto, comprende qualsiasi tipo di gioiello di cui una donna dinamica e grintosa non possa fare a meno.

Continua a leggere

Qual è il miglior estrattore di succo

Qual è il miglior estrattore di succo? Difficile dare una risposta visto che ognuno riconosce migliore di un altro il prodotto che meglio si adatta alle proprie necessità.

In linea generale un buon estrattore di succo funziona a pressione e il suo numero di giri deve essere inferiore a 100 al minuto. In questo modo la polpa viene setacciata e ne esce un liquido povero di polpa e molto limpido. Gli estratti più sono secchi meglio è. Vengono messi in disparte in un apposito contenitore e voi potete riutilizzarli tranquillamente per altri preparati culinari.

Continua a leggere

Come annientare il rischio proveniente dall’amianto: 3 metodi

Incapsulamento

Il rimo sistema per lo smaltimento amianto Roma è l’incapsulamento del materiale che si presenta come pericoloso. Per incapsulare il materiale che si presenta come pericoloso, si usano delle speciali vernici e altri prodotti che hanno il compito di tenere insieme le parti del materiale ed evitare che si rompa o si sgretoli. Anche se l’amianto è di tipo compatto, cioè le fibre sono contenute in una matrice solida come il cemento per esempio, l’azione del tempo e degli agenti atmosferici può consumare il materiale stesso e liberare le fibre pericolose nell’aria. Questo tipo di intervento non è definitivo ed è importante che segua un attento monitoraggio periodico per verificare la tenuta del film protettivo.

Continua a leggere

3 tipi di bistecchiera per una cottura perfetta

Bistecchiera in pietra ollare

La pietra ollare è perfetta per cuocere i cibi perché vanta un’alta resistenza alle temperature più alte. Una bistecchiera in pietra ollare può essere messa direttamene sulla fiamma viva così da ottenere un sapone davvero unico e migliore della carne. La bistecchiera in pietra ollare è antiaderente e non crea fumi tossici, così può anche essere utilizzata in casa sul normale fornello a gas o a induzione. La bistecchiera in pietra ollare è indicata per cucinare verdure, ortaggi e pesce ma meno per la carne perché viene meno croccante. La pulizia e la manutenzione di una bistecchiera in pietra ollare è facile e veloce e sarebbe meglio non usare mai detersivi perché è un prodotto naturale molto poroso. Meglio usare sempre olio e altri grassi simili per togliere i residui di cibo attaccati.

Continua a leggere

5 detergenti fai da te

Detergente per pavimenti

Se devi lavare i pavimenti, prepara un secchio con dentro dell’acqua caldissima e aggiungi succo e scorza del limone così da profumare l’ambiente e toglie i batteri, grazie alla profonda igienizzazione. Aggiungi del detersivo bio per i patiti e ora sei pronta per passare lo spazzolone con il fiocco su tutto il pavimento. Ricorda di strizzare en il fiocco soprattutto se stai passando sui pavimenti in legno che, soprattutto se datai, possono essere soggetti a infiltrazioni di acqua. Una miscela così è perfetta per i pavimenti in laminato, rivestiti da piastrelle ma anche in marmo e cotto.

Continua a leggere

Come liberarsi delle cimici dei letti: 3 consigli pratici

Alcol denaturato

Per liberarsi una volta per tutte delle fastidiose cimici dei letti che infestano non solo quelli ma anche divani, tappeti etc. si deve pulire tutto quanto utilizzando dell’alcol denaturato, che è di colore rosa. Si può mettere questo prodotto in uno spruzzino così è più facile passarlo dappertutto, diluendolo con dell’acqua in ugual misura. Si deve passare il prodotto anche nelle parti dove potrebbero nascondersi le cimici come le crepe dei muri, la rete del materasso, sott il letto, dietro al comodino, sotto il divano etc. In commercio si possono trovare anche altri prodotti per uccidere le cimici ma meglio fare attenzione al loro contenuto perché potrebbero esserci degli agenti chimici dannosi, soprattutto se in casa ci sono animali domestici come cani e gatti.

Continua a leggere

4 materiali per le strutture esterne del vostro giardino

analizzate i pro e incontro di muro, ferro, pvc e legno per trovare quale struttura è perfetta per il vostro spazio esterno.

Muratura

Una soluzione per avere una struttura in giardino per le vostre esigenze è realizzarcela in muratura.  Si tratta di un’opzione che richiede un po’ di lavoro e la preparazione del fondo. Una struttura così forse no risponde alle esigenze estetiche ma è di certo pratica.

Continua a leggere