Le 3 terapie contro gli attacchi di panico: quali sono

Chi soffre di attacchi di panico a Milano ha estremo bisogno di aiuto psicologico e terapie, ecco quali sono.

Terapia cognitiva

Quando si parla di terapia cognitiva contro gli attacchi di panico a Milano si fa riferimento a una serie di strategie verbali usate dai terapisti per modificare il pensiero automatici. chi soffre di attacco di panico deve imparare a gestire meglio le sensazioni fisiche e psicologiche tramite semplicemente il linguaggio. Con al terapia, il soggetto impara a convivere con le sensazioni di ansia e paura, affrontandole nel modo giusto senza che si arrivi a una escalation.

Terapia comportamentale

Oltre alle terapia verbali, per curare gli attacchi di panico a Milano lo psicologico fa ricorso anche a terapie comportamentali cioè che vanno a modificare i comportamenti che sono alla base del problema di ansia. È necessario smettere di evitare le situazioni più a rischio. Una persona che soffre di disturbo di panico inizia gradualmente a togliere dalla sua vita tutto quello che gli sembra legato all’attacco avuto. Questo comportamento va rimosso perché limita la libertà del soggetto e non lo allena a reagire in modo sano nel caso si verifichi nuovamente. Eliminare a tavolino alcune situazioni non comporta nessun beneficio ma anzi, teine il soggetto in uno stato id allerta costante, sull’orlo della crisi senza avere gli strumenti necessari per intervenire.

Tecniche esperienziali

Infine, la terapia per combattere gli attacchi di panico a Milano dello psicologo prevede anche delle tecniche esperienziali. Quando si ricorre a questo termine significa sviluppare strategia concrete di intervento in caso di panico. Si possono trovare tecniche di rilassamento come meditazione, ipnosi, mindfulness e simili che insegnano a gestire le emozioni senza farsi trascinare nel loro turbinio. Inoltre, possono essere sviluppate delle tecniche ad hoc in base alle persona come può essere recitare un mantra, premere alcuni punti chiave del corpo e altre soluzioni prettamente concrete e attuabili nel momento del bisogno perché la terapia con lo psicologo non è solo chiacchiere ma entra nel merito della questione con consigli pratici.