Caldaia a condensazione: come funziona

Negli ultimi tempi moltissimi avranno sicuramente già sentito parlare di caldaie a condensazione, una nuova tipologia che sfrutta delle tecnologie più normativi e migliorate. Per capire come funziona questo sistema e soprattutto quali sono i vantaggi nelle preferirlo, è sufficiente continua a leggere questa breve guida sulla commento che fuga ogni dubbio.

Come funziona una caldaia a condensazione

Una caldaia a condensazione per la produzione di acqua calda utilizza un sistema abbastanza simile a quelle tradizionali. Anche in questo caso, il gas viene inviato bruciatore per generare il calore necessario. Durante la fase di combustione del gas, non si genera soltanto calore ma ci sono anche altri prodotti di scarto come i fumi. Questi prodotti scaricati attraverso la canna fumaria, trasportano con sé parte del calore prodotto che anch’esso viene buttato all’esterno.

Le caldaie a condensazione hanno un sistema pensato per ridurre questo spreco. Infatti, prima che i fumi vengono espulsi dalla canna fumaria, vengono condensati. Questo permette di recuperare questo calore che altrimenti andrebbe sprecato.

Quali vantaggi assicura

Moltissime persone hanno già deciso di chiamare il tecnico dell’installazione e assistenza caldaie a Roma per passare a una caldaia a condensazione perché assicura tanti vantaggi. Per iniziare, si tratta di un sistema che produce Maggiore quantità di calore consumando minori quantità di gas. Effetto immediato di questo sistema è una notevole riduzione della bolletta del gas che finalmente si abbassa del 20% rispetto a prima o addirittura di più.

Ci sono poi altri vantaggi che una caldaia a condensazione assicura; per esempio, questa tecnologia riduzione delle emissioni dannose risultando molto più pulita e quindi è preferibile per il bene dell’ambiente.

Essendo una soluzione molto più efficiente, da diritto a delle situazioni fiscali minimo del 50%. La percentuale di detrazione può salire arrivando anche al 110% se la sostituzione della vecchia campagna con una tradizionale è abbinata ad ulteriori interventi che hanno lo scopo di migliorare la classificazione dell’abitazione di almeno due classi. Per esempio, si tratta di sostituire gli infissi alle finestre e realizzare il cappotto termico.