Il case esterno per ssd: 2 modelli tra i migliori sul mercato

Inateck FE2005

Nella lista del miglior case esterno per ssd non poteva di certo mancare Inateck FE2005. Si tratta di un case che si distingue per il suo design moderno che lo rende molto piacevole, perciò perfetto per chi desidera anche un prodotto che sia bello da vedere. La scelta dei materiali conferisce maggiore resistenza al case che risultano anche gradevoli al tatto. Con questo case il normale ssd diventa in un attimo un ssd esterno: che praticità! L’interfaccia utilizzata è una usb 3.0 ma p compatibile anche con usb 1.1 e 2.0. In fase di trasferimento dati si riescono a raggiungere i 5 Gbps. Non c’è bisogno di nessuna alimentazione esterna e il protocollo UASP è supportato. Sono altresì supportati hdd e ssd da 9,5 mm e più piccoli. Il pratico indicatore led serve per segnalare il funzionamento. Anche il Plug&Play è supportato da questo case che è davvero un ottimo prodotto che risponde anche ai più esigenti. Tutte le versioni di Mac OS 9.1/10.8.4 e Windows o superiore sono perfettamente supportate da questo case. Infine, il suo prezzo è nella media per questo tipo di prodotti.

Salcar 610218

Uno dei miglior case esterno per ssd è Salcar 610218 che vanta un design moderno e un po’ diverso dal solito grazie alla scelta del colore grigio rispetto al solito nero. Oltre che per un fattore estetico, la scelta dell’alluminio per questo case è dovuta più a motivi funzionali poiché questo materiale aiuta il raffreddamento del dispositivo. Questo case è adatto a dischi sata e ssd da 2,5pollici che hanno uno spessore di 9,5 mm o inferiore. Il protocollo UASP, anche in questo caso, è supportato come anche il Plug&Play. L’installazione del case di Salcar è semplicissima e non è necessario alcun driver e nemmeno riavviare il pc per farlo funzionare correttamente. La velocità di trasmissione dati arriva a 5 GBps. Ha un’interfaccia usb 3.0 che è compatibile anche con usb 2.0 e 1.1. Tutte le versioni di Windows con MacOS e Linux sono compatibili.