Perché utilizzare lo spazzolino monociuffo

Ogni giorno è importante prendersi cura della propria bocca, ed è per questo che occorre una buona igiene orale. Non dovete solamente lavare i denti tre volte al giorno, anche altri accorgimenti sono necessari. Questo naturalmente per concedervi la possibilità di avere una bocca sana. Dunque da dove incominciare? Prima di tutto recatevi dal vostro dentista! Il medico può suggerirvi il miglior approccio da adottare per la vostra igiene orale. Certamente vi consiglierà l’uso del filo interdentale, di un buon dentifricio e infine di un corretto spazzolino.

 

Ricordiamo che i trattamenti e il numero di volte che vi dedicate ad adoperarli variano da soggetto a soggetto. Per esempio il vostro spazzolino può fornirvi la giusta pulizia della bocca, ma non è detto che il solito modello possa andare bene a qualcun altro. Per questo vi ripetiamo di consultare uno specialista. Il dentista è infatti la persona più indicata. Opera nel settore proprio per curare e mantenere in salute i denti.

 

Conoscete lo spazzolino monociuffo? Questo accessorio è utilissimo per la vostra igiene orale. Pensato per fornire una maggiore pulizia rispetto agli spazzolini tradizionali. Si rivela più piccola la parte dove sono le setole. Potete infatti arrivare in ogni zona della bocca.

 

Lo spazzolino monociuffo è munito di poche setole, ma queste sono raggruppate fra loro e permettono un lavoro più precisio per quanto riguarda la pulizia. Studiati anche per non aggredire le gengive, le setole (composte in nylon) sono flessibili ma molto resistenti. Inoltre si presentano estremamente sottili. La testina dello spazzolino monociuffo flette fino a 45 gradi.

 

  • Pulizia quotidiana dei denti
  • Pulire correttamente gli ultimi denti
  • Se sono presenti ponti fissi
  • Eliminare lo sporco che rimane attaccato nei denti sovrapposti

 

Questi sopra riportati sono quattro situazioni dove lo spazzolino monociuffo offre ottimi risultati. Questo accessorio è indicato anche nel caso possedete degli spazi fra i denti.

Infine ricordate di utilizzare il colluttorio per gli sciacqui, il filo interdentale per una buona pulizia e un valido spazzolino. Non deve mancare il pulisci lingua chiaramente.