Qual è il prestito che fa per te?

Esiste una grande varietà di metodi di finanziamento tra cui puoi trovare quello che fa al caso tuo. Non commettere l’errore di pensare che esista solo un prodotto finanziario o che le condizioni sia uguali in tutti gli istituti. Vale invece la pena guardarti un po’ in giro alla ricerca del prestito personale con le condizioni migliori. Ci sono diversi fattori che incidono sul finanziamento che dovresti conoscere nel dettaglio prima di sottoscriverne uno in particolare. Per avere una prima infarinatura generale sul funzionamento dei prestiti personali, leggi con attenzione di seguito. Se hai bisogno di ulteriori informazioni per trovare il prodotto finanziario migliorie per te, vai sul sito ilprestitoperme.com

La cifra necessaria

Uno dei fattori fondamentali per individuare il prestito che fa al caso tuo riguarda l’importo di cui hai bisogno. Se ti stai chiedendo dove conviene richiedere un prestito personale, l’importo è un fattore di cui tenere conto. Infatti, quando fai richiesta per un finanziamento, dovrai specificare quali sono le tue necessità. Se intendi acquistare la prima casa, per esempio, hai diritto a delle condizioni agevolate. Spesso capita che sulle piccole cifre sia preferibile rivolgerti a un istituto di credito piuttosto che alla banca.

Il tipo di entrata

Un altro aspetto che incide sulle condizioni dei prodotti finanziari riguarda il tipo di entrata che hai. Gli istituti bancari danno più facilmente accesso al credito ai soggetti che hanno entrate sicure e stabili perciò la tua situazione finanziaria incide non poco. Sono considerati ottimi creditori i soggetti che percepiscono una pensione perché è un’entrata garantita dallo Stato. Un po’ lo stesso discorso vale per i dipendenti pubblici, a patto che abbiano contratti di lavoro sicuri.

Purtroppo, le persone che hanno contratti di lavoro saltuari, lavorano a progetto o sono dei liberi professionisti sono considerati dei creditori più rischiosi proprio per la natura altalenante dell’entrata per remunerare il finanziamento. Gli istituti bancari sono sempre molto attenti a non esporsi al rischio di insolvenza del creditore, motivo per cui ti può venir chiesto di fornire l’estratto conto degli ultimi 6 mesi.

Altri fattori

Ci sono poi altri fattori che incidono sulla scelta del prestito personale che fa per te. Per esempio, se hai un garante, ci sono maggiori possibilità che il finanziamento venga concesso. Si tratta di una figura in più che garantisce la remunerazione del prestito nel caso in cui tu non fossi in grado. Può trattarsi di un parente ma se scegli un genitore anziano pensionato, potrebbero esserci dei limiti di età. Di solito, un garante non deve superare gli 80 anni d’età prima che il prestito arrivi alla scadenza.

Un altro fattore che può incidere sulle condizioni del prestito è l’anticipo, cioè la parte che riesci a coprire con i tuoi risparmi. Se l’intero importo che ti serve deve esser coperto dalla banca, avrai delle condizioni meno favorevoli. Per esempio, se per la prima casa o l’automobile copri parte della spesa da te, il prestito avrà condizioni più vantaggiose.