Revisione bombole metano: quando va fatta

Tra le alternative economiche, ed ecologiche, alle auto a benzina, si sta facendo sempre più strada la soluzione dell’impianto a metano. Come soluzione tecnica esiste da decenni, ma l’impulso decisivo è stato dato dalle case automobilistiche, che hanno messo in commercio modelli a metano, o bi-fuel benzina-metano.

Oggi le case che offrono modelli con questo tipo di alimentazione sono quelle del Gruppo Fiat (Fiat e Lancia), Gruppo Volkswagen (Volkswagen, Seat, Audi e Skoda), la Opel, la Mercedes e la piccola casa italiana DR.

Si tratta di un carburante con grossomodo gli stessi vantaggi e svantaggi del GPL. Lo svantaggio maggiore, rispetto al GPL, è quello che la rete di distribuzione del metano, sebbene stia diventando più capillare, rimane meno diffusa rispetto a quella del Gas Petrolio Liquefatto, o GPL appunto.

In termini di prestazioni, mentre il GPL non dà sulle auto moderne svantaggi avvertibili in termini di accelerazione e velocità, il metano si comporta meglio sulle auto turbo: per quelle aspirate solo i modelli di più recente progettazione non accusano cali sensibili.

I vantaggi, rispetto al GPL, consistono nel fatto che il metano è ancora più ecologico, ed ancora più economico. Quanto all’affidabilità del motore, anche sulle auto a metano è consigliabile alternare i pieni di benzina a quelli a metano (ad esempio un pieno di benzina ogni 5 di metano) per preservare le valvole e le sedi valvole. Per altri aspetti il motore “invecchia meglio” col metano che con combustibili derivati dal petrolio.

Revisione bombole metano: quando si fa? Mentre per le auto a GPL è prevista la sostituzione del serbatoio ogni 10 anni, per le auto a metano la sostituzione è prevista ogni 20 anni, previa revisione ogni 4 anni per gli impianti di nuova omologazione europea, e ogni 5 anni per le auto con la vecchia omologazione nazionale.

Revisione bombole metano: preventivo, come valutarlo? Il preventivo riguarda lo smontaggio ed il rimontaggio delle bombole, a scopo di revisionarle, mentre la revisione stessa è “già pagata” nel prezzo del metano alla pompa. Il prezzo minimo di una revisione varia in base al tipo di auto, e può essere compreso tra i 120 € ed i 450 €.