A che serve un investigatore: 3 esempi concreti

Molti sono i casi in cui può essere davvero molto utile rivolgersi a un investigatore privato Roma in particolare in ambito professionale e aziendale

Controllo dipendenti / soci

È difficile conoscere bene una persona da un breve colloquio. Se si desidera avere maggiori informazioni in merito a un potenziale dipendete, è meglio chiedere assistenza a un investigatore privato Roma. Le informazioni scritte nel curriculum vanno verificate con cura per poter costruire una buona squadra di lavoro. La stessa cosa vale per gli eventuali soci. Un detective privato può scavare meglio nel passato di un potenziale socio per capire se ha avuto problemi con altre imprese, se ha debiti insoluti in giro e se è una persona su cui fare affidamento per avviare una nuova impresa.

Recupero crediti

In azienda può esserci un grande problema se ci sono delle fatture insolute, poiché la liquidità è bloccata. Se non si riesce a pagare i dipendenti, i fornitori oppure le rate bancarie, l’azienda può avere grossi guai. Se a fine anno si rischia la perdita a causa delle fatture non pagate. È possibile contattare un detective privato per poter rintracciare i creditori che non si fanno trovare per saldare i debiti.

Violazione di brevetto

Il brevetto riconosce la proprietà intellettuale di un prodotto o di un processo atto a produrlo. Il brevetto viene registrato e solo un’azienda può usare quell’idea con fini commerciali. Il brevetto va a costituire un monopolio di mercato e i concorrenti hanno un danno da un brevetto registrato. Alcuni concorrenti possono violare il brevetto e le azioni legali hanno tempi lunghi. Un detective privato è in grado di agire più velocemente.

Controversie

Per qualsiasi tipo di controversie che possono sorgere in ambito professionale e aziendale, è bene rivolgersi a un investigatore privato Roma che è la figura che meglio si muove per capire come risolvere i problemi. Va sottolineato che tutto il materiale che un investigatore privato raccoglie può essere usato dall’avvocato come materiale probatorio da presentare in tribunale, se necessario.