Caldaia e pulizia

La caldaia è certamente la parte più importante di un impianto di riscaldamento domestico. Il suo funzionamento ottimale dipende ed è strettamente legato anche alle procedure di manutenzione che vengono condotte nel rispetto delle norme di legge preposte. Chi ha bisogno di informazioni in merito può trovarle sul sito www.assistenzacaldaie-aristonroma.it

 

La corretta manutenzione della caldaia assicura il funzionamento ottimale dello strumento che a noi è indispensabile per il riscaldamento dei nostri ambienti domestici e per la produzione di acqua calda sanitaria.

 

La manutenzione di una caldaia è anche strettamente correlata alla stessa pulizia dello strumento.

 

Tutte le operazioni legate alla pulizia di una caldaia sono molto importanti per preservare il suo corretto funzionamento e le sue migliori prestazioni. Scopriamo in cosa consistono esattamente.

 

Pulire la caldaia da soli o no?

 

Sappiamo che la manutenzione della caldaia è obbligatoria per legge. Ma forse non siamo a conoscenza del fatto che, prima dell’espletazione di qualsiasi intervento di manutenzione, la caldaia deve essere accuratamente pulita.

 

Esclusivamente tecnici specializzati possono occuparsi di pulire la caldaia? In realtà si può anche provvedere in maniera preventiva da soli. Scopriamo come.

 

Pulire la caldaia

 

Per pulire da soli la caldaia si possono usare alcuni semplici strumenti. Quelli più ideali allo scopo sono un pennello pulito a setole morbide, un panno, una bottiglia di alcol etilico tipico per le pulizie domestiche.

 

La caldaia va spenta quindi va sganciato il suo pannello frontale. Si deve cominciare a spolverare il bruciatore con il pennello quindi, con il panno inumidito con un po’ di alcol, pulire l’ugello. Si potrà quindi chiudere il pannello frontale e provare di conseguenza ad accendere la fiamma.

 

Come avete potuto notare, si tratta di operazioni molto semplici e non complicate, che richiedono anche un tempo di lavoro molto breve. Pulire la caldaia in maniera preventiva vi porterà poi molti vantaggi. Il primo è certamente in termini di risparmio: non dovrete infatti pagare un tecnico che lo faccia. Il risparmio sarà poi sul lungo termine perché uno strumento pulito ha più prestazioni ottimali, è meno soggetto a guasti e dura più a lungo nel tempo.