Come trovare il miglior conto risparmio?

Per chi ha intenzione di aprire un conto risparmio o vuole vagliare delle alternative a quello che tutt’ora ha, ecco in analisi alcune delle caratteristiche da tenere in considerazione al momento della stipula.

Grazie a questi piccoli accorgimenti, spesso è possibile risparmiare dei soldi e beneficiare di condizioni e servizi migliori; in particolare di quelli presenti nelle tradizionali banche.

Scegliere una banca online

Per chi è interessato a trovare una delle migliori proposte per il proprio conto risparmio, scegliere una banca online può essere sicuramente una delle soluzioni più idonee. Infatti, questa tipologia di banca spesso è quella scelta dalle persone che vogliono accedere alle proposte per ottenere un miglior conto corrente online.

La mancanza di personale addetto agli sportelli e di una sede vera e propria, due delle voci che sicuramente influenzano maggiormente il costo di apertura e mantenimento dei conti risparmio di tutto il mondo, sono i fattori che permettono di risparmiare una notevole cifra. Oltre a questo, il costo delle operazioni in buona parte dei casi è inserita nel costo del canone mensile. Questi tre fattori, rendono le banche online un’ottima soluzione per chi è alla ricerca di uno dei migliori conti risparmio online.

Selezionare i servizi accessori

Spesso, si tende a dimenticarsi dei canoni ricorsivi che si pagano. Vuoi per pigrizia vuoi per sbadataggine, si continuano ad aggiungere servizi che non sempre sono utilizzati. Proprio per questo, è importante selezionare solo i servizi che realmente si utilizzano sul proprio conto in banca.

Ad esempio, se non si eseguono molte transazioni o bonifici può essere un’idea rimuoverli dalle opzioni prescelte. In questo caso, si può risparmiare sul canone mensile che si pagherà alla propria banca. Può sembrare una sciocchezza, ma limitare il numero di optional a pagamento sul proprio conto risparmio può fare risparmiare alcune centinaia di euro ogni anno.

Non dormire sugli allori

È importante non dimenticarsi di verificare se esistono nuovi contratti o opzioni a propria disposizione per diminuire le spese fisse o migliorare i tassi di guadagno. Anche nel caso si decida di stipulare un mutuo con la propria banca. È sempre possibile decidere di chiudere il conto e trasferire conto corrente e mutuo presso un altro istituto di credito.

Non bisogna avere paura di chiedere informazioni a un’altra banca o di contrattare le condizioni del proprio conto risparmio. In alcuni casi, anche rimanendo sulla propria banca (tradizionale o online che sia) si possono avere una serie di agevolazioni non da poco.

Come abbiamo visto in questo breve articolo, spesso con poche attenzioni è possibile ottenere un discreto risparmio e condizioni contrattuali migliori da qualsiasi banca. In molti casi, in particolare se si sceglie di stipulare l’apertura di un conto di risparmio online, queste operazioni si possono fare tranquillamente dal divano della propria casa.