4 ottimi consigli per pulire casa

Tantissime persone che si occupano in autonomia delle pulizie di casa, purtroppo lo fanno in modo errato e portano avanti cattivi abitudini per anni e anni senza saperlo. Questi sono invece 4 consigli utili per pulire al casa in maniera corretta e adeguata.

Dall’alto verso il basso

Le pulizie devono iniziare dall’alto per proseguire verso il basso. In poche parole, i pavimenti devono esser gli ultimi della lista altrimenti lo sporco presente sui piani superiori finisce per la forza di gravità sul pavimento appena pulito.

Usare un panno

Per pulire si dovrebbe sempre usare un supporto come un panno. I prodotti che si usano per le operazioni di igienizzazione e sanificazione Verona possono essere troppo aggressivi e rovinare le superfici. La miscela per pulire non va spruzzata direttamente sul piano ma bisogna prima metterla su un panno, uno straccio o una spugna per evitare danni irreparabili.

Attenzione a diluire e mischiare

Tante persone sono convinte che mescolando i prodotti per le pulizie tra di loro, si aumenta l’efficacia. È sempre rischioso mescolare tra di loro prodotti per le pulizie e per la sanificazione Verona perché al loro interno ci possono essere agenti chimiche fanno relazione tra di loro, creando schiume e fumi potenzialmente pericolosi.

In particolare, bisognerebbe evitare di diluire la candeggina in acqua calda perché salgono dei fumi tossici e irritanti per la pelle, oltre che far perdere il suo potere igienizzante al prodotto stesso.

Usare gli accessori dell’aspirapolvere

Tante persone usano l’aspirapolvere solo e unicamente per i pavimenti di casa quando invece in dotazione spesso vengono dati tanti attacchi diversi per trattare anche altre superfici, sarebbe opportuno usare glia accessori per i tessili così da poter aspirare i cuscini del divano, il materasso ma anche le tende. Altri accessori danno la possibilità di trattare anche le superfici senza dover usare un panno per rimuovere la polvere dove spesso si annidano gli allergeni. Tutto viene intrappolato nel sacchetto dell’aspirapolvere invece di spostarla e basta lasciandola ancora in giro.